venerdì 26 agosto 2011

Netlabels?

E per fortuna!

Sono sempre più convinto che lavori come quello proposto dalla Starfrosch sia importantissimo perché danno la possibilità a etichette in rete di farsi conoscere e al "pubblico" di scoprire dischi altrimenti difficilmente reperibili per i non addetti ai lavori. Tengo a sottolinearlo perché ne sono un usufruitore, contento ovviamente, e perché grazie a loro ho scoperto gruppi e o dischi di molto intteressanti. Ultimamente, in questa pagina, hanno proposti i Tinnita, gruppo madrilegno che semplicisticamente si potrebbe dire che fa rock duro. Piacevolmente ascoltabili e consigliabili. Ma ancor più consglio la netlabel di riferimento: la MasterToaster. Purtroppo da un lato apprendiamo il decesso della stessa, ma dall'altro hanno lasciato a disposizione i dischi da loro promossi: molti e molto interessanti. Su tutti quelli che ho avuto modo di ascoltare al momento spiccano in assoluto i Jardin de la Croix, sempre madrilegni, ma di genere più spiccatamente progressive (o math?) e assolutamente acustici. Sono assolutamente da non perdere e sotto licenza creative commons. Sul loro sito è scaricabile anche il secondo loro disco, anch'esso liberamente ascoltabile.  Ma sopratutto piacevolmente ascoltabile. Credo che riunire capacità musicali di questo tipo alla possibilità d'ascolto non vincolata ad un pagamento (o ad un pagamento su base volontaria come fanno in questo caso) sia l'obiettivo generale cui puntare. Quindi ben contento di promuovere casi di questo tipo!




Nessun commento: