mercoledì 7 settembre 2011

Potrebbe sembrare auto referenziale citare altri blog, ma altresì segnalarne qualcuno da cui si traggono informazioni o che semplicemente si seguono o trovano interessanti credo sia anche quasi doveroso.Un esempio in tal senso è il blog di Eldino, prevalentemente incentrato su netlabel e musica creative commons divulgata tramite la rete. Alle volte rilascia post che vanno presi col sorriso sulle labbra (vedi il traduttore italiano - bimbominkia... simpatica l'idea, ma pure perderci del tempo...), ma in generale è molto serio e professionale, personalmente uno di quei blog da prendere come punto di riferimento nel campo specifico poiché da l'idea di professionalità e conoscenza del campo trattato. Ovviamente rilasciato come creative commons.
Un altro blog che leggo con curiosità è Film per Pochi, dal cui nome già si evince quale tipologia di film si potranno trattare. Molti sono rasenti il trash, ma trovo che ne parli con piglio in parte diverso, sempre ottimista come si potrà immaginare, ma che in generale non sembra debba sempre necessariamente osannare per forza. Esprime le sue opinioni e basta. E non sembra avere la pretesa di innalzarsi a mentore. Tono che ovviamente non mi dispiace e che me lo fa apprezzare. Anch'esso licenziato come common creative ovviamente.
Per quanto riguarda materiale creative commons invece oltre ai già citati siti, per quanto riguarda la musica è ben esplorabile Free Music Archive: non è specializzato in un solo genere, ma non per questo privo di linee guida. Avere un genere di specializzazione molto spesso presume conoscenza nel campo, ma poter aver varietà è decisamente importante, e in questo sito se ne trova, per genere o anche nazionalità. Attualmente di recuperato da lì sto ascoltando i Ga'an, gruppo statunitense, Chicago, "progressive" e molto strumentali che basa i brani su atmosfere evocative, molto oscure e che sanno fare quello che devono. Molto buoni come colonna sonora.
Altrimenti si cercasse non solo musica un altro blog da proporre è Mega Creative Commons. Sito che vuole spaziare tra le varie forme d'arte, dalla letteraria alla pittorica passando per musica e video. In generale un po' dispersivo e non prettamente agevole, ma a voreci passare del tempo si possono trovare materiali interessanti.

Per ora mi fermo, e torno all'ascolto.


Link:
Eldino, recensioni dischi creative commons e netlabel
Film per Pochi, recensioni film non necessariamente distribuiti in Italia
Free Music Archive, musica creative commons
Mega Creative Commons, musica e materiali creative commons

Nessun commento: