domenica 30 ottobre 2011

Proesia Dispersa

Nascosta nell'ombra
l'anima mia vagava
lenta e senza meta
lo sguardo basso
e qualche sospiro.
Non fuggiva,
non scappava,
ma non sapeva
dove andava.
Il cellulare scarico
e il navigatore
non aggiornato.
Mai che passi qualcuno
quando ve ne è bisogno!


Nessun commento: