sabato 21 gennaio 2012

Proesia Notturna


il sole è nuovamente
affondato dentro il mare

la luna è nuovamente
sorta da dietro i monti

anche le stelle
disegnano in cielo

il vento ancora
s'alza a raccontare

sono ancora lì
ad aspettarti

la macchina era
in doppia fila
ma non ne farei un caso
signor vigile


Nessun commento: