lunedì 24 ottobre 2011

Proesia Lampante

Senza indugio serravi
le finestre al primo lampo
il tuono manco finiva
l'inutile inseguimento
che ance le porte, doppie,
eran sbarrate tanto che
il vento malandrino non
portasse neanche un piccolo
zampillo del battirone
che trovando faticoso
entrare per orizzontale
s'accontenta dell'aiuto della
gravità e di quel piccolo errore
nella costruzione della casa
per cui il soffitto fu messo
tutto, ma proprio tutto
a fianco del camino,
peraltro di dubbio gusto.


Nessun commento: