martedì 1 novembre 2011

Proesia Impavida

Impavido cocchiere
che lanci il cavallo
lungo impervie strade
nulla t'ostacola
nulla ti spaventa
t'inerpichi veloce
per vie disastrate
stringi le curve
già di loro strette
e ti dimentichi ch'io
dovrei scendere
ma già da mo'.


Nessun commento: