venerdì 6 gennaio 2012

Proesia Vana II

Veleggiavi imperterrita
alle mille interperie
fiduciosa di te stessa
fiduciosa delle forze tue
ancora non ti fermavi
nessun luogo pareva
capace d'accoglierti
una persona vana t'attende
laggiù dove partisti
o non te la dimenticasti?

Nessun commento: