mercoledì 10 agosto 2011

Proesia su Rane e Topi

Or te, novella Santippe,
ogn' or del dì e pur
della notte altrimeti silenziosa
lamenti l'altrui interesse
verso svaghi idilliaci
quali mecanici mezzi
o pallon d'atleti inseguito
e giammai pari fermarti
come novella frecciarossa
sui binari di Estapinga  
t'allieterebbe forse
l'obbligo d'ascolto
d'un saggio sulla
Batracomiomachia?

Vedi che t'è andata
ma di lusso



Nessun commento: