martedì 9 agosto 2011

Proesia Vana

Invano Trisgemisto
parlasti, scrivesti,
insegnasti e pubblicasti,
invano e ancor più
invano scolpisti,
spiegasti e sincretasti
ermetiche teorie
se l'altrui orecchio,
l'altrui occhio,
pria asportasti
dal corpo cui era
ardentemente attaccato


Nessun commento: